LE COSE BELLISSIME CHE MI SONO ACCADUTE OGGI

Tanto per cominciare, quando stamattina mi son svegliata per la prima volta per spegnere la prima sveglia (ore 6.40) e ingurgitare il ribes nigrum (disperato tentativo di arginare la mia allergia alla mimosa), la cana era stupendamente sdraiata sul suo materasso in memory foam, sito sul lato destro del mio comodissimo letto (mio mio mioContinua a leggere “LE COSE BELLISSIME CHE MI SONO ACCADUTE OGGI”

IL MESTIERE DEI CAPPOTTI

L’ altra mattina ero nello spogliatoio della palestra a cercare di riprendere i sensi dopo un allenamento folle di crossfit. Ero zuppa di sudore, ansimavo iperventilavo e ipoventilavo contemporaneamente, mi doleva ogni parte del corpo e non avevo la forza di muovere un muscolo. Me ne stavo immobile, seduta sulla panca di mattonelle grigie,  eContinua a leggere “IL MESTIERE DEI CAPPOTTI”

ADORATA BABELE

E cantavo, passeggiando per il mercato di Porta Portese e ascoltavo, osservavo.  -Bubba scinn a basc…Bubba taggio ditt scinn abbasc…Bubbaaaaaaaa…- E facevo i miei soliti pensieri, quelli che mi fanno annegare in oceani di solitudine. Siamo a Roma, in zona Piazzale della Radio, al mercato di Porta Portese, e qualcuno sta gridando, in un dialettoContinua a leggere “ADORATA BABELE”